RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

CUS Cagliari (non) in campo: la situazione squadra per squadra

Pubblicato il

Ogni fine settimana vi ricordiamo quali sono gli appuntamenti sportivi delle squadre del Centro Universitario Sportivo cagliaritano, tra “Sa Duchessa” e le gare in Sardegna e nella penisola. Il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo ha portato allo stop di gran parte dei campionati nazionali e regionali. La gara, a porte chiuse, vinta delle ragazze del basket e la Jolly Acli Livorno è stata l’unica sfida di questa settimana per le squadre del CUS Cagliari.

Ecco la situazione delle squadre del CUS Cagliari.

L’atletica nazionale resterà ferma fino al 3 aprile (salvo nuove e diverse disposizioni delle autorità competenti), come si legge sul sito regionale. Fermi, fino a nuovo ordine, i campionati regionali di basket e le attività di minibasket mentre i campionati nazionali si disputano a porte chiuse.

Due settimane di stop (7-8 e 14-15 marzo) per i campionati regionali di calcio, sia le prime squadre che le giovanili e gare che slittano a sabato 21 e domenica 22 marzo. Stesso provvedimento e stesse date di stop per il futsal maschile e femminile.

Stop alle attività anche per il settore canoa sul livello nazionale, regionale, i corsi di formazione e le attività giovanili.

Attività agonistica e pre-agonistica sospese anche per l’hockey su prato con i ragazzi di Fernando Jorge che torneranno in campo il 21 marzo contro il CUSCube Brescia.

Anche la scherma ferma ogni attività federale fino al 3 aprile e rinvia le gare a carattere nazionale, interregionale, regionale e le “gare satellite”, a data da destinarsi.

Il volley si ferma fino al 15 marzo con la sospensione dei campionati di Serie B nazionale, regionale e territoriale. «tale decisione – si legge sul sito della federvolley – si è resa necessaria in continuità con il senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore e che l’unico obiettivo è quello di garantire la tutela dei propri tesserati»

Nessun rinvio per il tennis che ha completato qualche settimana fa il campionato invernale e si prepara per la nuova stagione primaverile.

In attesa di riprendere la normale attività sportiva è il momento della prevenzione per evitare la diffusione e il contagio del virus. Oltre alla regole dettate dal Ministero della Salute, la Federazione Medico Sportiva Italiana ha pubblicato, sul suo sito, un decalogo con le norme igienico-sanitarie e le buone prassi da rispettare.

Intanto, in attesa dell ritorno in campo, i ragazzi del CUS Cagliari volley sono andati al Centro Trasfusionale del Brotzu per fare una azione semplice: donare il sangue.

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30