RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Basket A2F, il derby è rossoblu! Virtus sconfitta 48-60

Pubblicato il

Terza vittoria consecutiva per il CUS Cagliari, che supera anche la Virtus nel derby del 14esimo turno e sale a quota 16 punti in classifica (60-48 il finale). Come nelle attese la sfida del PalaRestivo è stata complicata per le rossoblù, provate dal duplice impegno settimanale e costrette a fare i conti con un avversario tutt’altro che rassegnato nonostante l’ultima piazza in classifica. A far pendere l’ago della bilancia in favore di Striulli e compagne è stata soprattutto l’eccellente tenuta difensiva nell’arco dei 40 minuti.

La gara Pur decimata dagli infortuni la Virtus di Iris Ferazzoli è tutt’altro che arrendevole e approccia la sfida con grande energia. Il CUS tenta subito un primo allungo sul 7-2 (Caldaro a segno), ma poi deve fare i conti con il pronto ritorno delle avversarie, che passano avanti in chiusura di quarto con una fiammata di Salvemme (13-10).

Guidate da Lussu, le padrone di casa si portano anche sul +6 in apertura di secondo quarto, poi le cussine prendono le contromisure e tornano in vantaggio con un canestro di capitan Striulli (23-22). La Virtus risponde prontamente ma a metà gara deve inseguire 3 lunghezze (29-26 CUS).

Al rientro in campo il quintetto di Xaxa fa valere tutto il proprio peso specifico nella metà campo difensiva. Le virtussine vengono costrette a soli 4 punti realizzati, e il margine di vantaggio lievita fino al +12 del 30’ (42-30).

I dieci minuti finali sono di sostanziale gestione per il CUS, che tocca anche il +14 e non consente mai alle avversarie di avvicinarsi in maniera pericolosa. Alla fine è 60-48 per le universitarie, che mandano in archivio una settimana di soli successi e pensano al recupero di mercoledì contro Livorno.

«È stata una partita difficile – commenta coach Xaxa – fatta di intensità e agonismo. Abbiamo offerto una buona prestazione, confermando i progressi difensivi dell’ultimo periodo. Alcune situazioni tecniche preparate in settimana non ci sono riuscite come avremmo voluto, ma non si poteva pretendere una condizione ottimale al terzo impegno nel giro di una settimana. Ci godiamo la vittoria ma la archivieremo in fretta per prepararci alla finale di mercoledì contro Livorno».

Virtus Cagliari-CUS Cagliari 48-60 (Parziali: 13-10; 29-26; 42-30)
Virtus: Brunetti 6, Lussu 20, Podda, Pellegrini Bettoli 4, Salvemme 10, Ledesma ne, Savatteri 4, Zolfanelli ne, Pala, Chrysanthidou 4, Pilleri, Conte. Allenatore: Ferazzoli
CUS: Striulli 13, Caldaro 12, Niola 2, Prosperi 4, Ljubenovic 10, Zavalloni ne, Puggioni 2, Martis ne, Saias 9, Sorbellini, Petrova 6, Madeddu 2. Allenatore: Xaxa

[Agenzia Uffici Stampa DirectaSport | Foto: MACS Servizi Fotografici Sportivi]

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30