RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Basket A2F, il CUS cerca il riscatto contro Civitanova Marche

Pubblicato il

Nel weekend dedicato alle Final Eight di Coppa Italia, il CUS Cagliari non resta a guardare e vola a Civitanova Marche, dove sarà ospite della Feba nel recupero della quinta giornata di ritorno della Serie A2.

Il ‘rodaggio’ post Covid è stato completato con il match interno contro Brixia. Difficile, ma comunque giocato su buoni livelli dalle universitarie, consapevoli di dover accelerare il processo di recupero per uscire dalle acque pericolose della classifica.

La Feba Civitanova Marche, avversario di turno, sarà al terzo impegno consecutivo contro una squadra isolana. Il quintetto di Carmenati è infatti reduce da un doppio impegno ravvicinato contro Virtus e San Salvatore, concluso senza successi. Se al PalaRestivo le biancoazzurre sono state battute nettamente, a Selargius la musica è stata ben diversa, con Rosellini e compagne capaci di contendere mettere in difficoltà le avversarie fino all’ultimo possesso.

«Civitanova è la squadra che ha fatto meglio tra quelle della seconda parte della classifica – evidenzia Federico Xaxa, tecnico del CUS Cagliari – di recente si sono rinforzati con gli innesti di Zanetti e Dzinic e rappresentano un ostacolo complicato. Noi, però, abbiamo necessità di muovere la classifica. Le prime tre gare sono state utili per rimetterci in moto, e a Civitanova scenderemo in campo per vincere». Le rossoblù saranno chiamate a fare i conti con un sistema difensivo particolare, la cui efficacia è emersa nel match del PalaVienna: «Civitanova sceglie sistematicamente di cambiare su tutti i blocchi. Una soluzione che, se funziona, mette in difficoltà gli attacchi, altrimenti può provocare anche delle piccole voragini. Dovremo essere bravi nel guadagnare dei vantaggi anche sui cambi rapidi della difesa”. La condizione fisica, intanto, migliora: “Abbiamo giovato della settimana senza doppi impegni – spiega ancora il tecnico – ci siamo allenati in maniera regolare, anche se gli acciacchi non mancano mai. Le ragazze però sono consapevoli dell’importanza del momento e saranno in campo. A cominciare da Striulli, che verrà nuovamente gettata nella mischia con minutaggio pieno».

Squadre in campo domenica 14 marzo alle 15.30 alla Palestra Città Alta di Civitanova Marche (MC). Gli arbitri designati sono Marzia Di Tommaso di Pescara e Fulvio Grappasonno di Lanciano.

[Agenzia Uffici Stampa Directa Sport | Foto MACS Servizi Fotografici Sportivi]

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30