RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Basket A2/F, il CUS Cagliari cerca conferme nel derby delle isole

Pubblicato il

Il bel successo esterno di domenica scorsa a Umbertide ha segnato la ripartenza del CUS Cagliari, che ora cerca continuità per abbandonare definitivamente le zone basse della classifica. Le universitarie proveranno dunque a ripetersi in quel di Patti, dove sono attese dalla neopromossa Alma nel settimo turno del campionato di Serie A2.

La settimana è scivolata via serenamente in casa rossoblù. I due punti conquistati in Umbria, su uno dei campi più difficili del campionato, hanno fatto felice coach Xaxa, che per almeno 30 minuti ha rivisto quel CUS capace di stupire tutti nello scorso torneo: «La reazione di Umbertide è il risultato di un duro lavoro in allenamento – spiega il tecnico – da almeno due settimane avevamo girato delle viti dal punto di vista dell’attenzione su alcune situazioni tecniche. Siamo una squadra che si nutre del lavoro quotidiano e che da esso trae le energie per fare bene in partita. Il gioco deve stare costantemente al centro della nostra idea di pallacanestro, ed è in questa direzione che stiamo continuando a lavorare».

Nell’ultima trasferta il CUS si è lasciato apprezzare per la qualità del gioco espresso, ma al tempo stesso ha saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo negli ultimi 10 minuti, resistendo ai tentativi di rimonta delle padrone di casa: «Quando Umbertide si stava rifacendo sotto è probabilmente subentrato un pizzico di paura – prosegue – è normale per una squadra così giovane. Sul +6 a due minuti e mezzo c’era quasi la sensazione di perdere. Ho chiesto timeout e ho parlato con le ragazze, chiedendo loro giocare una sorta di mini supplementare come se si ripartisse dal risultato di zero a zero. Loro hanno stretto i denti e sono state brave a difendere la vittoria».

Ora arriva un altro impegno in trasferta. All’esordio nella categoria, Patti ha conquistato fin qui una sola vittoria (lo scorso 18 ottobre, in casa, contro Livorno). Nell’ultimo turno, però, la compagine allenata da Maria Buzzanca ha saputo mettere in difficoltà San Giovanni Valdarno cedendo di soli 3 punti. Nel roster siciliano figurano due elementi di grande pregio per la categoria come Galbiati e Verona, oltre che due vecchie conoscenze del basket isolano come Manfrè e Stoichkova, viste in passato a Selargius: «Saranno senz’altro affamate di punti – evidenzia ancora il tecnico – l’ultima gara ha dimostrato che sono in evidente crescita. Per loro si tratta di uno scontro diretto per la salvezza e non potremo concederci alcuna distrazione. Al di là del risultato, noi cerchiamo delle conferme dal punto di vista del gioco. Se sapremo ripeterci sui livelli di Umbertide, potremo sicuramente dire la nostra».

Alma Patti e CUS Cagliari si affronteranno domenica 15 novembre con palla a due alle ore 19.30. Gli arbitri designati sono i signori Chiara Consonni di Ambivere (BG) e Sara Canali di Gandino (BG).

[Agenzia Uffici Stampa DirectaSport]

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30