RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Basket, A2F: il CUS Cagliari ci riprova a Umbertide

Pubblicato il

In Umbria per riscattare un inizio di stagione in salita. Nuova tappa nel cammino del CUS Cagliari, che dopo quattro sconfitte consecutive proverà a rialzare la testa nel match di Umbertide, in programma domenica pomeriggio.

Infortuni e acciacchi vari hanno complicato non poco l’ultimo mese della squadra universitaria, che dopo il convincente esordio contro la Virtus ha dovuto alzare bandiera bianca al cospetto di San Salvatore, La Spezia, Livorno e Civitanova Marche. Il coach Federico Xaxa analizza così il primo scorcio di stagione: «Veniamo da un periodo costellato da numerosi infortuni – spiega – oltre a quello di Striulli c’è stato anche il caso di Prosperi, che risente ancora di una botta subita al costato. In questa situazione è molto importante che diventi un riferimento per noi, ma ancora non può garantirci il 100%. Le circostanze ci portano ad affidare tante responsabilità alle nostre giovani, che però stanno ancora completando il loro percorso di formazione. Ed è così che, in un girone equilibrato come il nostro, si rischia di perdere contro chiunque».

A margine dell’ultimo ko contro Civitanova il tecnico rossoblù ha parlato di eccessiva superficialità in alcuni aspetti del gioco: «Quando utilizzo quel termine non mi riferisco assolutamente a uno scarso impegno da parte delle mie giocatrici – specifica – intendo solamente che abbiamo bisogno di maggiore attenzione su alcuni dettagli tecnici. Pian piano, inoltre, sta subentrando anche un altro problema: le sconfitte consecutive, unitamente alle aspettative piuttosto alte di inizio stagione, stanno facendo sì che le ragazze ora non siano al massimo sotto il profilo psicologico. Siamo una squadra che, se al completo, può stare nelle zone medio-alte della classifica. Ma con questi intoppi rischiamo invece di cadere contro tutti. Ad ogni modo, stiamo lavorando duramente per venire fuori da questa situazione. Vedo nella mia squadra degli importanti margini di miglioramento e credo che sapremo uscirne»

Il calendario offre ora al CUS una trasferta particolarmente scomoda. Umbertide è partita molto bene (4 vittorie e una sola sconfitta fin qui) e fa del proprio campo un fortino quasi inespugnabile. Il tecnico umbro Staccini può contare sulla verve offensiva della coppia Giudice-Pompei, mentre sotto i tabelloni c’è una vecchia conoscenza cussina come Aneta Kotnis: «Ritengo Umbertide la squadra più in forma del campionato – aggiunge Xaxa – come tante formazioni da qualche tempo a questa parte ‘investono’ sull’aggressività e sulla tenuta difensiva. Sarà una partita molto dura, ma per quanto ci riguarda non è il caso di soffermarsi troppo sulle caratteristiche degli avversari. Dovremo cercare di riprodurre i nostri principi di gioco, con una intensità offensiva e difensiva che non deve però degenerare in frenesia. Possiamo dire la nostra».

Umbertide e CUS Cagliari si affronteranno domenica 8 novembre alle 15.30. Gli arbitri designati sono Vincenzo Di Martino di Santa Maria la Carità (NA) e Giuseppe Vastarella di Napoli.

[Agenzia Uffici Stampa DirectaSport – Foto di Andrea Chiaramida]

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30