RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Basket, A2F: CUS alla terza! Forlì battuta 73-58

Pubblicato il

Uno, due e tre! Il CUS Cagliari basket porta a casa il terzo successo consecutivo nel campionato di A2 Femminile. Al Pala CUS, le ragazze di coach Federico Xaxa hanno battuto la Libertas Basket Forlì per 73-58.
La gara. Favento, Kotnis, Caldaro, Lussana, Striulli è il quintetto scelto dal coach delle universitarie. Inizio di gara punto a punto tra le due compagini con la romagnola Juric che risponde alla Striulli e Favento. A tre minuti dalla fine del quarto, il CUS ingrana la marcia è passa in vantaggio grazie ai due tiri liberi di Giulia Ridolfi (16-14). I due punti della Kotnis portano le padrone di casa sul +5 confermato prima dalla Gramaccioni (+3) prima degli ultimi due punti della Favento che chiudono il quarto sul 23-18.

Il secondo quarto inizia con i due punti della Pieraccioni ai quali risponde la Caldaro con due su due dalla lunetta. Per il resto della frazione, il CUS controlla la gara mantenendo una distanza di quattro punti grazie ai punti della Kotnis prima e Mancini poi. A trentatré secondi dalla fine del quarto, Forlì mette a segno un break di cinque punti con Zavalloni e la tripla di Boni e passa avanti. Il vantaggio dura meno di venti secondi. Dalla distanza, Silvia Favento piazza una tripla che rimette in sesto il punteggio e manda le due squadre all’intervallo lungo sul 33-31.

Nel terzo quarto, dopo un avvio sul punto a punto con la Kotnis che risponde alla Gramaccioni e Puggioni alla Lussana, la tripla della Favento (40-37) apre la strada alla fuga del CUS che man mano che passano i minuti aumenta il suo vantaggio fino al +13 a tre minuti e mezzo dalla fine. I due punti della Juric a 03.08 dalla fine sono gli ultimi due punti delle avversarie. Le pardone di casa chiudono un altro break e concludono in quarto sul 57-41 (+16). Il CUS controlla gli ultimi dieci minuti della sfida concedendo un parziale di 0-5 in un poco meno di un minuto. A 04.48 arrivano anche i pirmi due punti di Sara Saias (classe 2001) arrivata in prestito dalla Mercede Alghero. La gara si chiude ccon gli ultimi quattro punti del CUS con Mancini e Kotnis. Alla sirena, le padrone di casa concludono la gara sui 73-58.

Tabellini – CUS Cagliari: Favento 19 (2/4 da due punti, 4/8 da tre, 3/4 liberi), Kotnis 18 (5/12 da due, 2/6 da tre, 2/2 liberi, la piu utilizzata con 33:10 in campo, sei secondi in più della Favento), Caldaro 10 (3/5 da due, 4/4 liberi), Lussana 2 (1/2 da due, 0/4 da tre), Striulli 15 (4/7 da due, 1/5 da tre, 4/6 liberi e 10 assist), Ridolfi 2 (0/1 da due, 0/1 da tre, 2/2 liberi), Gaetani n.e, Zucca (0/1 da due, 0/2 da tre), Sorbellini n.e., Santoru n.e., Mancini 3 (1/3 da due, 1/2 liberi), Saias 4 (2/2 da due punti, 0/1 da tre). Libertas Basket Rosa Forlì: Gramaccioni 15, Martines 6, Puggioni 13, Pieraccini 11, Juric 8, Boni 3, Vespignani, Balestra n.e., Conti, Zavalloni 2.

Questi i risultati dell’ottava giornata: Orvieto-Elite Roma 70-57; Campobasso-Savona 60-37; Faenza-Bologna 71-70; Civitanova Marche-San Giovanni Valdarno 69-73; Athena Basket-Pistoia 66-49; Umbertide-Palermo 71-56. L’ultima gara, quella tra San Salvatore Selargius e La Spezia verrà giocata il prossimo 12 dicembre alle ore 16.00.

In classifica, primo posto con otto vittorie su otto per Campobasso a 16 punti, Faenza 14, La Spezia 12, San Giovanni Valdarno, San Salvatore Selargiius, Palermo e Bologna 10, poi CUS Cagliari, Civitanova e Umbertide 8, Elite Roma 6, Savona e Athena Roma 4, Pistoia e Orvieto 2. Chiude Forlì a zero punti.

Mercoledì 21 novembre alle ore 15’30 al PalaCUS il recupero della gara contro San Giovanni Valdarno.

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30