RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Volley, CUS Cagliari Sandalyon batte la corazzata Fenice Roma

Pubblicato il

Coach Ammendola conferma in sestetto vincente ad Anguillara. Si inizia con le due formazione molto efficaci in cambio palla prima del break degli universitari, che giocano in scioltezza e si portano sull’8-2 trascinati da Loddo e Cristiano. Fenice però è avversaria tosta, e rientra subito in partita grazie al servizio di Bondini. Ma Zampar e compagni tengono bene botta con una buona correlazione muro difesa e rimangono sempre in vantaggio per tutto il parziale, chiudendolo sul 25-20.
I romani ripartono con un altro mood nel secondo set e si portano avanti alzando il ritmo in attacco e a muro, tenendo però i cussini, un po’ intorpiditi, in partita con qualche errore di troppo. Nonostante non brilli, la compagine di casa rimane attaccata al match grazie al collettivo più che alle individualità. Si arriva al pari sul 20, Zampar squilla da una parte, Sablone dall’altra e si viaggia di pari passo. Si va ai vantaggi ed è un muro di Coggiola su Palmeri a portare il match in parità sull’1-1.

Grande equilibrio fatto di alti e bassi, il terzo set vive di mini break da una parte e dall’altra: rossi di casa avanti con Muccione e Zampar, ospiti che costruiscono le loro fortune sulla propria forza a muro. Sul 16-14 per il CUS gran break ospite che ribalta sul 16-18. Si arriva anche stavolta sul 20 pari e si va punto a punto, fino al 23-24 ospite. Quando il set sembra in mano ai romani sale in cattedra Paolo Loddo: il centralone piazza due muri-punto consecutivi conditi da un servizio velenoso del neo entrato Vitali che porta al fallo gli ospiti, ora sotto nel punteggio generale 2-1.
Il Cus entra in campo per la vittoria piena, Fenice per portare la disputa al tie break. L’equilibrio è costante, le due squadre rimangono sempre in una forbice di due punti l’una dall’altra. Fenice prova l’allungo ma Ammendola pesca dalla panchina un velenoso Cassaro al servizio che riporta il punteggio sul 19-19. Stavolta sono però i ragazzi di coach Giordani a spuntarla grazie al loro giocatore migliore, Sablone. Si va al quinto set.
Si gioca sui nervi, ma è il PalaCUS a dare la spinta ai propri ragazzi, trascinati da Zampar e Loddo, che scavano un solco decisivo dopo il cambio campo e portano a casa set e partita.
“Una gara bellissima – il commento a fine gara di coach Ammendola – grazie anche alla bellissima cornice di un palazzetto pieno che ci ha dato la spinta in più. Ci godiamo questa vittoria importantissima, siamo in un buon momento e speriamo di proseguire sabato contro San Gaetano Bravi tutti”.

CUS Cagliari Sandalyon – Fenice Pallavolo Roma: 3-2 – (25-20, 24-26, 26-24, 23-25, 15-10)

CUS Cagliari Sandalyon: R.Muccione 1, Palmeri 32, Zampar 14, N. Muccione 14, Cristiano 7, Ghiani, Pau (L), Enna 2, Loddo 7, Cassaro, Vitali, Taccori.
All. Simone Ammendola.

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30