RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Volley, CUS Cagliari Sandalyon si impone sul Volley Club Orte

Pubblicato il

La miglior chiusura di un girone di andata altalenante ma positivo e in crescita. Il CUS Cagliari Sandalyon trionfa nell’insolito impianto del CONI B battendo il Volley Club Orte per 3-1.
Esordio da titolare per Davide Ghiani al centro al posto di Paolo Loddo, non in perfette condizioni fisiche. Orte parte molto bene in battuta e si porta subito avanti sfruttando qualche disattenzione difensiva di Cristiano e compagni, che non trovano subito la giusta scioltezza neanche in attacco. Di Muzio è in giornata di grazia e in battuta e attacco è una vera spina nel fianco degli universitari, portando i suoi avanti fino al massimo vantaggio di 10-15. I rossi di casa si rimboccano le maniche e passo passo aggiustano gli automatismi e ricuciono il vantaggio impattando sul 20 pari. Nel momento decisivo è ancora una volta il mancino di Palmeri a pesare come un macigno, e il set si chiude sul 25-23.
Secondo set che inizia molto meglio del precedente per i ragazzi di Ammendola, che conducono sempre pur non riuscendo però a staccare i laziali. Zampar è incisivo in attacco e Riccardo Muccione dirige l’orchestra da gran maestro. È una gara piacevole con entrambe le squadre che giocano una buona pallavolo, ma è ancora una volta il Cus a chiudere i conti con un attacco di Zampar che sigilla il 25-23 finale.
Nel terzo set riaffiorano i fantasmi della gara con la Lazio, con gli ospiti subito aggressivi e i padroni di casa che non tengono botta. Il divario si fa cospicuo a metà frazione, e nonostante un timido tentativo di ripresa è Orte a prendersi il set con il parziale di 17-25.
Esorcizzando l’incubo di una nuova Lazio, capitan Cristiano e compagni entrano invece in campo nella quarta frazione con concentrazione e cattiveria sin dai primi punti. La gara è tiratissima e le due squadre non si distanziano mai più di due punti. Si gioca su ogni palla e si va ai vantaggi, in una guerra di nervi che porta anche a provvedimenti disciplinari per gli ospiti. Ma a differenza di due settimane fa, gli universitari non mollano nemmeno in svantaggio e ribaltano il punteggio, terminando la maratona sul 32-30 con un muro proprio di Davide Ghiani.
“Era importante fare questi tre punti – commenta coach Ammendola – come successo con la Lazio siamo andati sopra di due set e siamo calati nel terzo. Stavolta però siamo rientrati al quarto con la testa giusta e abbiamo vinto una partita contro la quarta forza del campionato”.

CUS Cagliari Sandalyon – Volley Club Orte: 3-1 (25-23, 25-23, 17-25, 32-30)
CUS Cagliari Sandalyon: R.Muccione 3, Palmeri 29, Zampar 13, N. Muccione 6, Cristiano 6, Ghiani 4, Pau (L), Enna 2, Loddo, Cassaro, Vitali, Taccori n.e. All. Simone Ammendola.

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30