RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Volley, Gabriele Cristiano: esperienza ed entusiasmo per il CUS Cagliari Sandalyon

Pubblicato il

204 centimetri, montagna dalla faccia cattiva che sotto la maschera da duro nasconde una trascinante simpatia, vero e proprio idolo dei tifosi cussini. Gabriele Cristiano è la “faccia” del Cus Cagliari Sandalyon, uno dei pochi veterani sardi che continuano a calcare i parquet dell’isola mettendo a disposizione dei più giovani la tanta esperienza e l’entusiasmo delle prime gare da ragazzino. All’indomani delle vacanze natalizie e a poche giornate dal giro di boa, scambiamo due parole con il totem rossoblù.

Gabriele, che stagione è stata finora per la matricola Cus Cagliari Sandalyon?
“Una stagione di alti e bassi com’è normale che sia, abbiamo sicuramente il rammarico di aver perso per infortunio il giocatore più forte del girone, Federico Moretti, ma anche l’orgoglio di aver dato spazio a tanti ragazzi giovani alla prima esperienza in un campionato nazionale”

Una carriera fatta di tanta serie A e B1 in maglia Cagliari, Olbia e Piazza Armerina, poi due stagioni in serie C per sposare il progetto Sandalyon, infine il ritorno nella B, nel frattempo diventata unica. Che livello tecnico hai trovato?
“Tenendo conto che si sono unite le due categorie, il livello mi sembra più livellato verso la B2, un po’ per fattori economici e un po’ per i numeri sempre minori dei praticanti”.

Sei uno dei veterani del volley sardo, vedi dei giovani potenziali eredi della tua generazione, che tanti atleti di livello ha regalato a questo sport?
“Nel ruolo del centrale non vedo ancora giovani (under19) che possano già giocare in campionati nazionali, in questo paghiamo un po’ il problema “altezza”, mentre di banda abbiamo noi probabilmente i giocatori più promettenti”.

I prossimi due turni hanno un peso molto importante per il discorso salvezza.
“Abbiamo due scontri diretti, entrambi in casa. È fondamentale fare risultato perché ci permetterebbe di consolidare la posizione in classifica e affrontare il girone di ritorno più sereni e più vicini al nostro obbiettivo, la salvezza”.

[Filippo Congiu]

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MAR – MER – GIO – VEN 15.30 – 19.30 | MAR – GIO  09.30 – 12.30