RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Basket A2/F, CUS Cagliari sconfitto in casa dal San Martino

Pubblicato il

Il CUS Cagliari perde lo scontro diretto contro la Fanola San Martino di Lupari. Al PalaCUS finisce 55-61. Ridolfi, Sorrentino, Caldaro, Niola, Tomasovic il quintetto iniziale scelto da coach Federico Xaxa. Nel primo quarto, la Caldaro riesce a rispondere al parziale di sei punti delle padovane che chiudono in vantaggio per 12-15. Nel secondo quarto, il CUS raggiunge e sorpassa grazie ai liberi della Ridolfi. Le due squadre vanno avanti in un continuo testa a testa e chiudono sul 27-28.

Dopo l’intervallo lungo, le cussine riescono a passare in vantaggio con un parziale di 16-13 grazie al buon momento della Rossi. Nell’ultimo quarto però, le avversarie mettono a segno un break di 3-17 negli ultimi minuti della sfida, chiudendo con un parziale di 12-20 che porta al successo della San Martino per 55-61.

Tabellino. 14 punti per Rossi (4/8 da due, 2/2 da tre), 12 Caldaro (2/6 da due, 8/8 liberi), 8 Sorrentino (4/8 da due), 7 Ridolfi (0/7 da due, 1/3 da tre, 4/4 liberi), 6 Tomasovic (3/7 da due), 5 Borsetto (2/5 da due, 1/2 liberi), 3 Niola (1/5 da due, 1/2 liberi). In campo anche Gaetani

I risultati della dodicesima giornata della A2 Femminile: Castlenuovo Scrivia-San Salvatore Selargius 79-65; Carugate-Vicenza 38-62; Sesto San Giovanni-Bolzano 73-48; Udine-Costa Masnaga 55-63; Albino-Villafranca 49-65; Crema-Milano 51-46; Marghera-Pordenone 47-52. In classifica, il CUS Cagliari viene raggiunto dalla stessa San Martino con 4 punti. Capolista resta la Sesto San Giovanni con 12 gare su 12 con 24 punti, Costa Masnaga e Villafranca 20, Vicenza e Crema 18, Udine e Castelnuovo Scrivia 14, Milano 12, Marghera e San Salvatore Selargius 10 poi quattro squadre a 6 punti Albino, Castel Carugate, Bolzano e Pordenone.

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MER – VEN 15.30 – 18.30 | MAR – GIO – VEN 9.00 – 12.00