RICHIEDI LA CUS CARD
PRENOTA UN CAMPO

Volley, il CUS Cagliari Sandalyon cade a Sant’Antioco

Pubblicato il

Arriva dopo cinque gare la prima netta sconfitta per il Cus Cagliari Sandalyon che nel derby contro l’Olimpia Sant’Antioco torna a casa dalla trasferta sulcitana con un 3-1, che mantiene comunque gli universitari nella parte centrale della classifica a quota 8 punti.
L’Olimpia parte fortissima e colpisce a freddo un Cus Sandalyon frastornato, costruisce un break importante sulla propria battuta in salto flot e chiude facilmente la prima frazione. Nella seconda le parti si invertono e sono i rossoblù a partire a gran ritmo in battuta, riducendo gli errori e mantenendo sempre un discreto margine fino al termine del set, che si chiude 25-19.
Le ultime due frazioni hanno però purtroppo lo stesso copione, con gara in perfetto equilibrio fino a tre quarti set e errori diretti in attacco e ricezione fatali a Yari Orrù e compagni, che cedono 25-18 e 25-19 sotto i colpi di Andreatta, top scorer della gara, e dell’ottimo palleggiatore Hueller, autore di 11 punti.
Per i cussini una giornata negativa, dove forse si è pagato lo scotto del primo derby della storia in un campionato professionistico contro una società e una realtà come Sant’Antioco, che ha un’abitudine storica nell’affrontare match di questo tipo. Ci sono comunque anche note positive, come la vittoria del secondo set dopo un inizio davvero in salita, o come l’apporto dei giovani Cassaro (2000), Taccori (1999) e del più piccolo Floris (2001), che chiamati in causa hanno dato il loro contributo, dimostrando di essere una solida base su cui puntare per il futuro.
“Voglio partire proprio dal fare i complimenti ai più giovani, bravi nell’entrare in una partita non facile e dare il massimo contributo – spiega Simone Ammendola, coach del Cus Sandalyon – stanno lavorando bene e raccoglieranno i frutti di questo lavoro. Parlando della gara abbiamo sbagliato l’approccio, loro invece sono partiti a ritmi altissimi e siamo andati in difficoltà, ma in generale abbiamo regalato troppi errori diretti, e alla fine li abbiamo pagati a caro prezzo. Come ho detto prima della gara loro sono una buona squadra e l’hanno dimostrato anche oggi – conclude – noi ripartiamo da questa prima sconfitta senza punti per preparare al meglio la gara casalinga di sabato contro la capolista Roma 7 Volley”.

Olimpia Sant’Antioco – Cus Cagliari Sandalyon: 3-1 (25-15, 19-25, 25-18, 25-19)

Olimpia Sant’Antioco: Andreatta 19, Meleddu 9, Hueller 11, Ceccoli 3, Rossetti 19, Pugliatti 9, Granara 3, Cussotto, Mocci (L). Pugliatti, Sabeddu, Puggioni, Puddu n.e. All. Bove

Cus Cagliari Sandalyon: Zampar 17, Muccione 5, Cassaro 6, Cristiano 10, Orrù 4, Taccori 2, Loddo 9, Congiu (L), Floris, Garzia, Vitali. Angius, Chialá n.e. All. Ammendola

Arbitri: Cabras – Raffo

[Filippo Congiu]

Via Is Mirrionis, 3 “loc. Sa Duchessa” Telefono-Fax: 070 283 816 | cus@unica.it
LUN – MER – VEN 15.30 – 18.30 | MAR – GIO – VEN 9.00 – 12.00